EUROPE IVF International  
  • Approfittate della nostra offerta speciale della combinazione dei metodi nella sezione Offerta speciale
  • L´istituto di tessuti certificato SUKL (Autorizzazione Statale all'attività per l'impianto dei tessuti umani) apri il documento.

Ovodonazione - cinque motivi per scegliere la clinica EUROBE IVF International

Needle

Saturn 5 Laser System

I metodi della fecondazione in vitro (extracorporea)

Introduzione

La fecondazione in vitro comporta l’unione dell’ovocita e dello spermatozoo al di fuori del corpo della donna. Dopo la fecondazione nasce l’embrione. Con la divisione all’inizio di una cellula inzia la crescita dell’embrione. In laboratorio possiamo coltivare gli embrioni fino a 120 ore dalla fecondazione. Poi avviene la rottura dell´involucro e le cellule, che piú tardi formeranno la placenta, cominciano a diffondersi. In questo momento l’embrione deve essere già nell’utero e pian piano inizierà ad annidarsi nell’endometrio e inizierà a produrre l’ormone della gravidanza (HCG) che scorre nel sangue e nell’urina della madre dove puó essere individuato mediante il test di gravidanza. Per la fecondazione in vitro possono essere utilizzati i gameti (ovociti e seme) propri o donati.

Metodi di trattamento

Ovodonazione

Gli ovociti donati da una donatrice anonima sono fecondati dagli spermatozoi del partner della donna che non può essere gravida con i propri ovociti.

Il dono degli ovociti è in Repubblica Ceca legale ed è sottoposto ad un controllo rigido da parte delle istituzioni statali. Le donatrici sono donne sane dai 18 ai 35 anni. Tutte le donatrici sono sottoposte a visite accurate per poter diagnosticare il loro stato di salute, sia fisico che psicologico. Una parte inseparabile della visita è il test genetico che permette di escludere le anomalie genetiche della donatrice e anche le analisi delle malattie infettive (HIV, epatite B e C, sifilide).

More information

Embriodonazione

Per la fecondazione in vitro sono usati ovociti donati e seme donato da donatori adatti anonimi, nel caso in cui la fecondazione non può avvenire con gameti propri.

Il dono degli ovociti e del seme è in Repubblica Ceca legale ed è sottoposto ad un controllo rigido da parte delle istituzioni statali. Le donatrici sono donne sane dai 18 ai 35 anni, i donatori di seme sono uomini sani dai 18 ai 40 anni. Tutte le donatrici e tutti i donatori sono sottoposti a visite accurate per poter diagnosticare il loro stato di salute, sia fisico che psicologico. Una parte inseparabile della visita è il test genetico che permette di escludere le anomalie genetiche della donatrice e del donatore e anche le analisi delle malattie infettive (HIV, epatite B e C, sifilide, clamidia solo al donatore).

More information

IVF DS – seme donato

Per la fecondazione degli ovociti si usa il seme di un donatore adatto quando non è possibile fecondare la donna con gli spermatozoi del partner.

Il dono del seme è in Repubblica Ceca legale ed è sottoposto ad un controllo rigido da parte delle istituzioni statali. I donatori sono uomini sani dai 18 ai 40 anni. Tutti i donatori sono sottoposti a visite accurate per poter diagnosticare il loro stato di salute, sia fisico che psicologico. Una parte inseparabile della visita è il test genetico che permette di escludere le anomalie genetiche del donatore e anche le analisi delle malattie infettive (HIV, epatite B e C, sifilide, clamidia).

More information

IVF

La fecondazione in vitro è il classico metodo di fecondazione da laboratorio. Con questo metodo gli ovociti e gli spermatozoi si „mischiano“ e gli spermatozoi da soli entrano negli ovociti fecondandoli.

Dato che con questo metodo viene fecondato un ovocita su due, è stato sviluppato il metodo di fecondazione assistita ICSI, grazie al quale gli spermatozoi vengono iniettati negli ovociti con un ago microscopico.

L‘IVF viene oggi inteso come fecondazione in vitro con l’aiuto di vari metodi di laboratorio.

More information

Isteroscopia – esame della cavità uterina

L’isteroscopia è un esame ginecologico di tipo endoscopico mediante il quale è possibile avere una visione diretta della cavità uterina dall’interno attraverso uno strumento a fibre ottiche chiamato isteroscopio.

More information

PESA/MESA/TESE – Recupero degli spermatozoi per via chirurgica

In caso di assenza di spermatozoi vivi nell’eiaculato si può valutare la possibilità di recuperare gli spermatozoi chirurgicamente, prelevandoli dall’epididimo (PESA o MESA) o dal testicolo (TESE).

More information

Il trattamento chirurgico

Il trattamento completo dell´infertilità comprende anche la diagnosi nel momento giusto e l´indicazione del trattamento chirurgico.Il trattamento chirurgico in particolare nel campo della medicina riproduttiva dovrebbe essere il meno invasivo possibile per evitare la perdita irreversibile in particolare del tessuto ovarico (ovaia). La strada migliore nel trattamento chirurgico nella medicina riproduttiva e´ la chirurgia minimalmente invasiva – laparoscopia e isteroscopia.